Spiagge del Salento

Tra le spiagge più note della Puglia ci sono sicuramente quelle del Salento, una delle zone più famose d’Italia che deve la sua fama non solo alla ricchezza del territorio e all’ospitalità della gente, ma soprattutto alle splendide spiagge sabbiose o a scogliera, digradanti dolcemente in mare o a picco incornciate in emozionanti panorami.

Numerose spiagge salentine hanno usufruito dei riconoscimenti delle Vele di Legambiente per la qualità delle acque e delle strutture ricettive, e la ricchezza dei fondali, infatti nel 2010 la Puglia ha conquistato ben il secondo posto nella Guida Blu di Legambiente, dopo la Sardegna: il massimo riconoscimento delle 5 Vele è andato alle incantevoli spiagge di Otranto, e a quelle delicate e pulitissime di Nardò.

Sulla costa Adriatica, Otranto rappresenta delle spiagge da sempre più amate dai turisti in estate, per il mare pulito e la sabbia fine e candida.
La spiaggia di Laghi Alimini (Otranto) è notoriamente una spiaggia da sogno: adibita a spiaggia attrezzata con sdraio e ombrelloni da noleggiare, e anche spiaggia libera, è costeggiata in alcuni tratti da una pineta che dona refrifgerio nelle ore più calde, ed è facilmente fruibile perchè servita da una lunga strada panoramica, ricca della spontanea vegetazione che caratterizza queste zone.

Lungomare a Gallipoli

Sulla costa Jonica, a Torre dell’Inserraglio (Nardò) la sabbia assume consistenze e colori diversi, tant’è che in alcuni punti è molto fine, mentre in altri si trova sabbia grossa, in altri ancora assume anche delle sfumature color argento. In alcuni tratti poi dal mare affiorano delle formazioni rocciose, creando piccole scogliere: la sera con la cena in veranda, relax e pietanze estive, si potranno ammirare questi splendidi panorami della spiaggia, veri angoli di paradiso.

Gallipoli, insignita delle 4 vele di Legambiente per le rinomatissime spiagge di Punta Pizzo e Baia Verde, possiede una rara bellezza in queste spiaggie dalla sabbia bianca, contornate da dune modellate dal vento. Sono inoltre arricchite dalla vista sul suggestivo centro storico, posto su un’isola collegata alla terraferma da un ponte in muratura.
La spiaggia poi comincia ad essere fatta da scogli e insenature rocciose in cui dal sorgere del sole al tramonto, si potranno vivere e sperimentare emozioni uniche.

Porto Selvaggio poco a nord di Gallipoli, possiede una spiaggia stupenda chiusa in una caletta all’interno della riserva naturale, con mare e natura perfetti, sempre ricca di turisti e vacanzieri.

Il successo delle spiagge di Torre San Giovanni, andando verso sud, è dovuto al mare cristallino e ricco di flora e fauna caratteristiche della zona. Si tratta di spiagge tranquille, in cui vivere serenamente una vacanza in famiglia, un’estate in cui si comincia all’alba con le passeggiate sulla battigia e si finisce a notte inoltrata dopo una cena a piedi nudi sulla sabbia.

Pescoluse è tra le migliori spiagge del Salento
, e con le sue numerosissime offerte speciali risulta tra le più gettonate zone di vacanza, scelte ogni anno da turisti italiani e stranieri. Non a caso queste spiaggia è denominata “Le Maldive del Salento”, infatti le infrastrutture modernissime e le sabbie immacolate fanno di questi luoghi un incanto tutto da vivere. Di sera poi, i tramonti spettacolari da vedere direttamente sul mare e le favolose cenette in riva in uno dei caratteristii locali, completeranno la meraviglia di queste spiagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *