Lido Conchiglie

Lido Conchiglie frazione del Comune di Sannicola (Le) si trova a 6 chilometri da Gallipoli, ai piedi di un costone roccioso con grandi alberi, affiancati dai profumi inebrianti del mirto. E’ una località balneare oggi molto nota e frequentata, di origine recentissima: circa 70 anni orsono venne chiesta autorizzazione per realizzare uno stabilimento balneare in questa zona, e poi si costruirono abitazioni e infrastrutture. Il nome è dovuto al fatto che sulla spiaggia vi sono una infinita varietà di conchiglie dalla forma conica o acuta, con bordo di noduli aguzzi o arrotondate, dal colore rosato o grigiastro, che nei momenti di bassa marea è possibile agevolmente raccogliere.

Mare azzurro sulla costa a nord di Gallipoli

Questa zona è stata da sempre abitata, infatti agli inizi dell’anno 1000 qui vissero i monaci basiliani, rifugiatisi durante gli anni in cui Roma, per difendersi dalle accuse d`idiolatria proibiva la venerazione di immagini sacre. Essi denominarono il sito Anaforario, ovvero altura deserta.

La costa di Lido Conchiglie si affaccia sul mare Ionio per circa 5 km e comprende un tratto di scogliera alta, e un tratto di scogliera bassa. Ma è sul tratto sabbioso fornito di stabilimenti balneari attrezzati con sdraio, ombrelloni, e ogni tipo di comodità, che si potranno trascorrere delle vacanze indimenticabili, usufruendo dello splendido mare del luogo.

Guardando verso l’alto, si vedrà maestosa una piccola torre costiera, sita su un altura di 70 metri, detta Torre dell’Alto Lido; oggi appartiene a privati, ed è stata restaurata e attrezzata, e tramite una scalinata porta direttamente al mare.

Per il turista amante delle scoperte archeologiche, Lido Conchiglie rappresenta un vero paradiso: tutta l’area nei dintorni di quel lido era abitata fin dal paleolitico, a causa delle sorgenti di acqua dolce: sono stati recentemente ritrovati infatti pezzi d’argilla, resti di essere umani, frantumi di ceramica. Tra i campi, ci sono altre antichissime testimonianze della presenza dell’uomo antichissime, come i Menhir.

Lido Conchiglie è interessante anche dal punto di vista naturalistico, infatti In questa area ci sono delle interessanti aree boschive, con Pino d’Aleppo, Acacia ed Eucalipto, custodite nel parco naturale regionale detto della Montagna Spaccata, ove poter fare splendide passeggiate a piedi o in bicicletta, tra il verde incontaminato in totale relax.
Per chi ama i bei panorami mozzafiato, attraversare la Montagna Spaccata da località Quatto Colonne a Lido Conchiglie, sarà veramente suggestivo. Si tratta di un costone roccioso che è stato tagliato artificialmente per la costruzione della strada, anche se già in modo naturale la roccia si getta a picco sul mare. I Greci Bizantini infatti diedero il nome di Ortolithon (=roccia a picco sul mare) a questa zona. Caratteristica è la presenza di specie floristiche che crescono sulle r upi come la Scrofularia lucida, non difficile da scorgere.

Molto suggestiva a Lido Conchiglie, è una chiesetta, sulla Rupe di Santu Mauro, nei pressi della Montagna Spaccata: affascinante e misteriosa, oggi resta da sola rispetto ai vari edifici che componevano un complesso religioso. Ricorda le tristi vicende di San Mauro che venne martorizzato e le cui spoglie, dopo varie traversie sono state deposte qui.

Insomma, oggi Lido Conchiglie è un’ incantevole cittadina della Costiera Salentina caratterizzata dal sole, dal mare e dal clima mite che ne fanno un’ ambita meta turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.