Rivabella

Rivabella è situata tra Lido Conchiglie a nord, e Gallipoli a sud, da cui dista soli 5 chilometri. La costa tra Rivabella e Gallipoli, è prevalentemente rocciosa con anfratti e calette e piccole spiaggette tra gli scogli ove sovente si vedono i pescatori.

Vocazione marinara a Gallipoli

Il suggestivo tipo di costa a strapiombo sul mare, con le incantevoli falesie, offre un panorama unico con anfratti e spaccature, uno spettacolo che riempie l’anima e il cuore, senz’altro da non perdere. Il romantico belvedere, per meditare e rilassarsi, coccolati dal melodico cinguettio degli usignoli e dalla vista sublime di un panorama unico, offre sempre uno spunto per trascorrere qualche oretta in totale relax.

Rivabella ha una spiaggia prevalentemente sabbiosa, una lunga distesa di sabbia bianca di circa un chilometro e mezzo, con spiagge super attrezzate per tutte le esigenze, sia di giovani che di famiglie, per offrire un livello di comfort veramente notevole: ombrelloni, sdraio, docce, chioschi, spazi per sport da spiaggia.

La spiaggia di Rivabella e costeggiata da una fitta pineta, ove si rimane incantati dall’incessante canto dei grilli. Passeggiando nella pineta si viene colpiti principalmente dal forte odore di resina di umido, di corteccia e di muschio, oltre che dalla frescura donata dai secolari alberi. La pineta si estende per per ben 3-4 chilometri, costeggiando il mare, e il panorama è una delizia per gli occhi. Tutto è silenzio intorno, in un’atmosgfera di relax e serenità, si sente solo il suono di qualche nave lontana, portato dal vento o i richiami degli uccelli, unito al frangersi delle onde. Nella pineta spesso si alternano ampi tratti di sottobosco a macchia mediterranea, con specie arbustive e molte varietà di funghi.

Per gli amanti del turismo all’insegna delle scoperte archologiche, a S. Caterina e S. Maria del Bagno, a pochissimi chilometri da Rivabella, recenti scavi hanno portato alla luce resti umani che risalgono al Paleolitico con fossili di vari animali quali rinoceronti, cavalli e cervi.
Dal punto di vista della gastronomia, Rivabella è ricca di localini con balconi e terrazze per godere di viste panoramiche della spiaggia. All’inizio di agosto e all’inizio di settembre, a Rivabella, si svolge la ormai famosa “Sagra della grigliata salentina”, percorso all’insegna dei piatti tipici della zona, e musica dal vivo, volto alla riscoperta e valorizzazione delle tradizioni culinarie e musicali del Salento. Altre sagre, per gli amanti del turiso enogastronomico, sono nei paesi limitrofi,come a Taviano la sagra tu mieru” con le specialità tavianesi o a Parabita quella della pittula con sapori e musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.